[notti insonni]

E si crea quel buco dentro.
Cerco di riempirlo col cibo.
Mangio.
Mangio ancora.
Poi smetto di mangiare
Perché la voragine e’ sempre più grande e scura.
Allora bevo
Per vederci chiaro
Per vedere oltre
Per non vedere affatto,
Per annegare
Prima d’essere inghiottita
Dal nulla.
E’ il buio che mi abbraccia.
Assenza di luce.
Assenza di gioia.
Assenza di tutto.
Assenza di te.
Morte cerebrale di ogni sogno.
Blackout.
Per forza di inerzia
Continuo a vivere,
Si attorcigliano le viscere
Intorno ai pensieri.
Sento il battito del cuore
In stereo nei miei incubi.
Smettetela di guardarmi,
E di fare domande,
Ma dissetatevi
Con le mie lacrime,
Nutritevi del mio sangue.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...