[Scheggia delle 3.06]

20130730-030450.jpg

È quel caldo che divora la notte,
Le pareti si restringono
Il soffitto si abbassa
Il caldo mi divora la pelle,
Mi manca il respiro

Vorrei camminare nuda
Su una fune
Sospesa in aria,
Sotto la luna

E la luna che mi guarda
E mi illumina la pelle,
E il tempo che passa veloce.

Non credo più nei sogni
Bambina mia,
Credo nel
Mondo che mi sta masticando
E a breve mi digerirà,
Carne fresca,
Sangue caldo,
Capro espiatorio,
Sacrificio umano.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...